dove sei: home > archivio progetti > Percorso di integrazione per alunni stranieri


Percorso di integrazione per alunni stranieri

Autore
Annapaola Lazzaro

Contesto socio culturale e territoriale in cui si opera
Istituto Comprensivo di Majano, scuola media di Majano

Destinatari
Alunni stranieri e alunni italiani, docenti interssati (dovrebbero essere tutti quelli che hanno in classe alunni stranieri), possibilmente operatori dei servizi sociali, mediatori linguistici e culturali.

Situazione di partenza
Ingresso di alunni stranieri nelle diverse classi

Motivazioni del percorso riferite a:
a) situazione di partenza
b) finalità del POF e/o finalità dell'ente e/o organizzazione di appartenenza
c) analisi del territorio

a) Facilitare l'accoglienza e l'inserimento degli alunni stranieri sin dai primi giorni di scuola

b) Migliorare l'inserimento degli alunni stranieri riconoscendo le opportunità che una tale risorsa umana può portare all'interno della scuola
c) Coinvolgere, se possibile, degli enti pubblici locali per facilitare l'inserimento non solo degli alunni nella scuola ma anche dei loro genitori nel paese (promuovendo corsi di lingua italiana per adulti stranieri ad esempio .)

Risultati attesi
Scambio di informazioni a livello personale, linguistico, culturale tra gli alunni italiani e stranieri, miglioramento dei rapporti degli alunni fra di loro e tra alunni e insegnanti, valorizzazione delle diversità.

Eventuale prodotto finale (mostra, convegno, libro,.)
Potrebbe essere un cd di documentazione del persorso oppure un ricettario, sia in lingua italiana sia nelle lingue d'origine, con diverse ricette fatte dagli alunni con l'aiuto dei genitori, portate a scuola.o ancora un giorno dedicato all'intercultura, con scuola aperta a genitori ed esterni, con una piccola mostra di prodotti tipici, fotografie, costumi, musiche.per facilitare l'incontro tra diverse culture a partire dalla scuola.

Obiettivi specifici
Valorizzazione del bagaglio culturale che gli alunni stranieri portano con loro, facilitazione del percorso di integrazione.

Articolazione del percorso e/o del progetto (fasi di realizzazione)
I valori principali su cui si può lavorare sono:
dialogo
rispetto
tolleranza
responsabilità
diversità

Gli obiettivi sono:
conoscersi meglio l'un l'altro
migliorare la coesistenza riconoscere e controllare le proprie emozioni durante il progredire del lavoro
evitare violenza fisica e verbale
approfondire la conoscenza di alcuni studenti stranieri della scuola attraverso interviste, domande, informazioni scaricate da Internet.

Il materiale è stato diviso nei seguenti argomenti:
introduzione chi siamo (presentazione degli alunni stranieri)
il nostro paese d'origine (cartine geografiche e brevi cenni storici del paese di provenienza)
ricette
i nostri genitori (interviste ai genitori degli alunni stranieri)
le opinioni degli adulti (intervista ad alcuni genitori degli alunni italiani)
riflessioni finali e conclusioni.

La scuola è il luogo privilegiato per far sì che le diverse culture si incontrino attraverso gli studenti, che possono scambiarsi conoscenze in merito ai diversi paesi di provenienza, possono approfondire la conoscenza reciproca attraverso la trasmissione di informazioni sui diversi aspetti riguardanti le tradizioni, il cibo, la religione.non solo attraverso i libri di testo ma attraverso un contatto diretto con le persone portatrici di tali patrimoni.

Percorsi educativi, percorsi didattici, interventi da realizzare
Il progetto andrebbe realizzato nell'ambito delle diverse materie (ad esempio la parte geografica con cartine e cenni storici dei paesi con l'insegnante di geografia, la parte riguardante le diverse religioni con l'insegnante di religione, l'insegnante di tecnologia potrebbe collaborare per la parte che riguarda internet, fotografie.). La collaborazione dei mediatori linguistici e culturali potrebbe essere molto utile per approfondire alcuni temi da trattare. Sarebbe bene anche far intervenire qualche genitore degli alunni stranieri per parlare e conoscere delle abitudini diverse, usanze, tradizioni e anche delle difficoltà incontrate.

Strumenti,criteri e indicatori di valutazione
Potrebbero essere distribuiti dei questionari all'inizio, a metà e a fine percorso per conoscere difficoltà incontrate e rilevare eventuali cambiamenti di atteggiamento durante il percorso.

Strumenti e sussidi necessari
Uso delle attrezzature informatiche, biblioteca interculturale

Risorse umane necessarie Docenti delle diverse discipline, mediatori linguistici e culturali, servizi sociali, genitori degli alunni stranieri

Rapporti e collaborazioni instaurate (co progettazione, rapporti con enti, associazioni, amministrazioni del territorio, scuole, reti, ONG,.) e loro modalità di concretizzazione
Eventuali rapporti con altre scuole del territorio per un confronto sul tema dell'integrazione. Rapporti con mediatori culturali e linguistici.